La Corale Gran Sasso apre la festa del “Natale in Piazza d’Arti”

Tre giorni all’insegna della festa per il “Natale in Piazza d’ARTI,” iniziativa realizzata nell’ambito del progetto “La città che spiazza”, bando Emergenza Abruzzo.

Mercoledì 21 dicembre alle ore 21,00, apre la Corale Gran Sasso diretta da Carlo Mantini presso la Casa del Teatro in Piazza D’Arti – Via Ficara (vicino al complesso scolastico – zona ospedale).
Ultimo concerto, questo, di un anno davvero speciale che ha visto la Corale Gran Sasso impegnata su vari fronti in occasione del suo 60.mo compleanno. Il 2011 è stato l’anno dell’intitolazione della strada al Maestro fondatore Paolo Mantini, dell’uscita del nuovo CD “Te vojio reveté”, della partecipazione all’Europeade in Estonia, della prima edizione del Festival Aquilano della Coralità, della prima esecuzione di canti abruzzesi per coro e orchestra con l’Orchestra Sinfonica Abruzzese e della prima esecuzione dell’orchestrazione per banda e coro dei Canti Popolari di F. P. Tosti con la Banda dell’Esercito Italiano e dei tanti successi, fra i quali, quello recentissimo al Teatro Regio di Parma. Ma soprattutto non si dimentica la cerimonia ufficiale del sessantennale lo scorso 25 settembre che ha coinvolto anche i cantori di ieri e di oggi in una grande festa.
Ha dunque un significato importante terminare la stagione concertistica del 2011 a Piazza D’Arti, ed in particolare nella Casa del Teatro, in questo luogo speciale di unione di tante associazioni, un luogo di condivisione di arte, cultura, socializzazione, dove i valori del volontariato e dell’altruismo si fondono a professionalità uniche e speciali del territorio.
In questa occasione la Corale Gran Sasso eseguirà brani della tradizione natalizia, alcuni famosissimi, altri meno, tutti a 4 voci miste e senza accompagnamento musicale, la maggior parte arrangiate da Paolo e Carlo Mantini.
La scelta di non avere accompagnamento nasce proprio dalla volontà di fondere e diffondere le voci per un Augurio di Natale, che sia solo “umano” (il che tecnicamente rende l’esecuzione più difficile, ma sicuramente più “naturale” all’ascolto).
Le giornate proseguono con tante manifestazioni:

Giovedì 22 dicembre dalle 10.00 alle 24.00 Festa di Natale – con la partecipazione straordinaria di Babbo Natale e i suoi folletti.
Venerdì 23 dicembre la festa inizierà alle h. 18,30 con un concerto degli Archi del Cherubino, presso la Casa del Teatro. In cartellone Corelli, con il classico Concerto grosso per la notte di Natale, Vivaldi con Le Quattro Stagioni e, in conclusione, repertorio natalizio.
Gran finale al MUSPAC, lo storico museo di arte contemporanea che aveva casa in centro storico e ora, con coraggio e determinazione, ha realizzato un nuovo spazio in Piazza d’Arti: dalle h. 21,00 in poi brindisi d’auguri con arte, musica, video.
Sarà possibile, inoltre, visitare la mostra di arte contemporanea “Le scosse dell’Arte, per riabitare e guarire”
L’ingresso a tutte le manifestazioni è gratuito. Per informazioni: 347.7450626

Posted under concerti by admin on mercoledì 21 dicembre 2011 at 15:00

Nessun commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento