Concerto per il sessantesimo anno dalla fondazione

ASSOCIAZIONE CORALE GRAN SASSO

1951 – 2011

Concerto di celebrazione per il sessantesimo anno dalla fondazione

Cantiamo insieme “Te vojio reveté…”

L’AQUILA – Auditorium “Gen. S. Florio”

Scuola Ispettori e Sovrintendenti della Guardia di Finanza –loc. Coppito – via delle Fiamme Gialle

DOMENICA 25 SETTEMBRE – ORE 18

Ingresso Libero

L’AQUILA. La Corale Gran Sasso dell’Aquila compie 60 anni. Tutta l’attività della Corale del 2011 è stata dedicata a ricordare la ricorrenza con tantissime iniziative, dalla pubblicazione di un nuovo CD, a momenti di condivisione e aggregazione sociale, ma anche concerti e rassegne di vario genere, fino alla partecipazione a prestigiose rassegne nazionali e all’Europeade in Estonia.

Giunge ora il momento fondamentale, quello istituzionalmente dedicato al sessantesimo anniversario della fondazione della Corale. L’appuntamento è per Domenica 25 settembre presso l’Auditorium “Gen. S. Florio” della Scuola Ispettori e Sovrintendenti della Guardia di Finanza, con inizio alle ore 18.

La Corale Gran Sasso ha il piacere di condividere la festa con altre formazioni.

Partecipa la Corale “G. Verdi” di Teramo, che è l’unica formazione abruzzese che ha raggiunto lo stesso traguardo dei sessant’anni ininterrotti di attività, legata da un’antica amicizia fra i rispettivi fondatori Paolo Mantini e Ennio Vetuschi.

Saranno presenti anche le formazioni aquilane: Corale Novantanove e Coro della Portella, legate anch’esse da uno storico legame artistico e affettivo con la Corale Gran Sasso (con la prima si formò l’esperienza del Coro Città dell’Aquila per l’esecuzione di pagine del repertorio sinfonico-corale con l’Orchestra Sinfonica Abruzzese, la seconda per essere nata da una parte della sua sezione maschile).

La particolarità della serata è che la Corale Gran Sasso, diretta dal Maestro Carlo Mantini, oltre all’esecuzione di brani di polifonia e di folklore, come già nei festeggiamenti del cinquantennale che si svolsero al Teatro Comunale, chiama a raccolta tutti i suoi cantori di ieri e di oggi, per eseguire alcuni brani insieme. Quest’anno è sembrato giusto proporre, da cantare insieme, il brano “Te vojio reveté”, meglio conosciuto come “ L’Aquila, bella me “(che è anche il titolo dell’ultimo lavoro discografico della Corale pubblicato a giugno scorso).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *