La Corale Gran Sasso apre la “Festa Popolare” di Roseto degli Abruzzi

L’AQUILA. Torna ad esibirsi a Roseto degli Abruzzi (Te) la Corale “Gran Sasso” dell’Aquila, diretta da Carlo Mantini, su invito di Pio Rapagnà, per animare, assieme ad altri gruppi regionali, la “Festa Popolare”, dall’8 al 12 agosto presso l’Arena 4 Palme, organizzata dall’Associazione “Città per vivere – Mia Casa”: cinque giornate di musica, canti popolari, folklore, danze, letture di poesie e momenti di ricordo degli emigranti, della cultura contadina e pastorale e delle tradizioni marinare, nelle quali Roseto degli Abruzzi si animerà con tante partecipazioni.

La serata inaugurale della “Festa Popolare” l’8 agosto, con inizio alle ore 20,30 è stata intitolata: “Un laccio d’Amore con L’Aquila”, in cui si vogliono sottolineare l’unione, l’amicizia, la solidarietà che in quest’ultimo anno hanno particolarmente legato molti cittadini aquilani con le città della costa teramana, in particolare proprio con Roseto degli Abruzzi.

La serata sarà aperta dal gruppo “Il Laccio d’Amore” di Penna Sant’Andrea, gruppo di ballo storico della Regione che fu ospite nel 2008 nella Rassegna di Canti e Danze Popolari “Città dell’Aquila” organizzata annualmente dalla Corale Gran Sasso.

A seguire, dunque, si esibirà la Corale Gran Sasso, diretta dal M° Carlo Mantini, che proporrà una serie di brani del folklore aquilano ed abruzzese in generale, canti tradizionali e nuovi ispirati alla terra d’Abruzzo, al Gran Sasso, a L’Aquila.

La Corale sarà accompagnata dai fisarmonicisti Aldo Rampa e Claudio Salustri e dal chitarrista e bassista Roberto Mariani.

L’ingresso è libero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *